Olmo, Valeriano

Valeriano Olmo (Bergamo, 1489 - Bergamo, 13 marzo 1560) è stato un teologo ed esegeta, membro dell'ordine dei canonici regolari lateranensi.

Si addottorò in filosofia presso l'Università di Padova nel 1517. Fu priore di Santo Spirito in Bergamo dal 1521 al 1524, dal 1530 al 1542 e per l'ultima volta a partire 1550. Amico di Pier Martire Vermigli, conosciuto a Napoli, lo ospitò nel 1542 a Verona, presso il convento di San Leonardo fuori le mura in Verona dove era stato appena trasferito da Bergamo, sempre in qualità di priore, mentre questi era in fuga dal Sant'Uffizio. Il 2 maggio 1545 fu eletto generale del suo ordine. Nel maggio 1551 fu chiamato a deporre nel quadro del processo inquisitoriale contro Vittore Soranzo.

Dotato di una notevole cultura umanistica, fu autore di vari trattati di teologia ed esegesi, che circolarono ampiamente nelle biblioteche del suo ordine religioso.

Bibliografia

  • Massimo Firpo, Vittore Soranzo vescovo ed eretico. Riforma della Chiesa e Inquisizione nell'Italia del Cinquecento, Laterza, Roma-Bari 2006
  • Processo Soranzo, t. I, pp. 382 sgg.

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2014

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]