Caracciolo, Tristano

Tristano Caracciolo (Napoli 1434/1439 - Napoli, 2 maggio 1522) è stato un letterato ed umanista napoletano.

Fu membro dell'Accademia pontaniana, allievo del Pontano stesso e suo biografo.

Fu autore di biografie e di trattati di politica e di morale.
Tra le sue opere figura una Epistola de Inquisitione, scritta in occasione della rivolta napoletana contro l'istituzione dell'Inquisizione nel Regno del 1509 (una vivida critica dell'Inquisizione spagnola condita da resoconti di fatti storici).
L'Epistola fu pubblicata da Ludovico Antonio Muratori che la inserì in una raccolta di Opuscola Historica del Caracciolo nel vol. 22 dei Rerum Italicarum Scriptores.

Bibliografia

  • Frank Rutger Hausmann, Caracciolo, Tristano, in DBI, vol. 19 (1976)
  • Stefania Pastore, Caracciolo, Tristano, in DSI, vol. 1, p. 264
  • Mario Santoro, Tristano Caracciolo e la cultura napoletana della Rinascenza, Armanni, Napoli 1957

Testi on line

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2014

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]