Zanni, Teofilo

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Teofilo Zanni è stato un esorcista e confessore modenese del XVI sec.

Fu accusato, nel 1582, di avere molestato alcune donne durante la confessione. Zanni, carismatico sacerdote presso il duomo di Modena, aveva convinto le fedeli dell’esistenza di un angelo dispensatore di felicità e di benessere, la cui apparizione, a suo avviso, era legata alla loro integrità morale; in questo modo Teofilo le induceva ad avvicinarsi al confessionale per poi importunarle. Affette da turbe psichiche e nervose, spesso dovute all’ambiente difficile nel quale vivevano, le vittime delle presunte possessioni venivano portate in cospetto dell’esorcista, ma senza trovare alcun sollievo ai loro malesseri.

Bibliografia

  • Domizia Weber, Sanare e maleficiare. Guaritrici, streghe e medicina a Modena nel XVI secolo, Carocci, Roma 2011, p. 171.

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2017

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]