Usodimare, Stefano

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Stefano Usodimare (Genova, 1500 - Roma, 3 marzo 1557) è stato inquisitore e maestro generale dell'ordine domenicano.

Fu Inquisitore di Genova dal 1539 al 1546. Nominato procuratore generale dell'ordine domenicano si trasferì a Roma. Dal febbraio 1549 risulta consultore della Congregazione del Sant'Uffizio.
Nel luglio 1552 divenne vicario generale e nel maggio 1553 maestro generale dell'ordine domenicano (continuando in tale qualità a sedere tra i consultori del Sant'Uffizio). Morì a Roma il 3 marzo 1557.

Fu autore di una raccolta di Privilegia per complures summos pontifices ordini fratrum Praedicatorum concessa & communicata … (Romae, apud Antonium Bladum, 1556).

Bibliografia

  • Herman H. Schwedt, Die Anfänge der Römischen Inquisition. Kardinäle und Konsultoren 1542 bis 1600, Herder, Freiburg 2013, pp. 257-259 (e bibliografia ivi)

Link

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2014

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]