Vicariis, Stefano de

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Stefano de Vicariis (Garessio, ca. 1551 - Nocera inferiore, 1620) è stato un inquisitore domenicano e vescovo,

Piemontese (nato a Garessio attorno al 1551), dopo essere stato inquisitore di Ancona, Faenza e Milano, fu commissario generale del Sant'Uffizio dal 1607 al 1610.
Il 25 novembre 1610 fu nominato vescovo di Nocera (nel Regno di Napoli) e nel marzo 1611 subentrò a Deodato Gentile (divenuto nunzio apostolico a Napoli nel 1610) nella carica di ministro del Sant'Uffizio nel Regno di Napoli. Si occupò del caso di Giulia Di Marco, revocando i provvedimenti presi contro di lei da Deodato Gentile.
Morì nel 1620.

Bibliografia

  • Dario Busolini, Gentile, Deodato, in DBI, vol. 53 (2000)
  • Andrea Del Col, Commissario del Sant'Uffizio, Italia, in DSI, vol. 1, pp. 351-52: p. 351

Voci correlate

Links

Voci correlate

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2013

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]