Serafino da Martinengo

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Serafino da Martinengo è stato un frate domenicano del XVI sec.

Magister sacrae theologiae », sindaco del convento di S. Domenico di Bologna (1540-41), fu quindi (1542) priore del convento domenicano e vicario dell’Inquisizione di Modena. Qui sottoscrisse il formulario di fede redatto dal cardinale Gasparo Contarini.
Fu in seguito priore a Pavia (1548-49) e all'inizio degli anni cinquanta, all'epoca delle prime indagini contro il vescovo Vittore Soranzo, risultava priore del convento di S. Stefano in Bergamo.

Bibliografia

  • Processo Soranzo, t. I, p. 385, nota 10

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2016

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]