Sede inquisitoriale di Pavia

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

L'Inquisizione di Pavia, di competenza domenicana, ha origini risalenti alla fine del XIII secolo. Una stabilizzazione delle presenza inquisitoriale a Pavia si ebbe a partire dalla metà del XV secolo, allorché la dipendenza dall'Inquisizione di Milano venne totalmente meno.
A partire dal 1509, a testimonianza della stabilizzazione definitiva del tribunale pavese, disponiamo di una lista continuativa di inquisitori.
Il tribunale pavese seguì le sorti dell'Inquisizione in Lombardia, che si estinse dopo la decisione di Maria Teresa d'Austria del 1775, che impose che i giudici della fede locali non venissero più sostituiti alle loro morti o dimissioni (l'ultimo inquisitore Antonio Bosio era morto nel 1774 e non ebbe un successore).

Vedi anche : Lista degli Inquisitori di Pavia

Link

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2014
To be improved

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]