Sede inquisitoriale di Besançon

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

L'Inquisizione si installò a Besançon e nella Franca Contea nel 1247 essenzialmente allo scopo di estirpare il movimento valdese, particolarmente diffuso nella zona. Nel XVI sec. la sua autonomia era minima. Un editto del 1539 obbligava gli inquisitori a agire sotto il controllo degli ufficiali laici rappresentanti del re, cui spettava di fatto la repressione del dissenso religioso. Si può dire che la presenza di un tribunale formalmente sottomesso a Roma fu puramente simbolica in età moderna (e dal 1674 per giunta l'Inquisitore cessò di fare residenza a Besançon per cui tale dignità assunse una valenza puramente onorifica).

Vedi anche : Lista degli Inquisitori di Besançon

Bibliografia

Link

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2014
To be improved

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]