Flaminio, Sebastiano

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Sebastiano Flaminio, cugino di Marcantonio Flaminio, cultore e insegnante di lettere greche latine e medico, ma anche gonfaloniere di Imola e ambasciatore della città a Paolo III, fu processato nel 1558 dal Sant'Uffizio di Imola per opinioni ereticali (contro il culto dei santi e altri aspetti devozionali e ritualistici del cattolicesimo) ma anche per sodomia e pederastia (fu accusato di abusare dei suoi allievi).

Bibliografia

  • Giuseppe Alberghetti, Compendio della storia civile ecclesiastica e letteraria della citta d'Imola, Filippini, Imola 1810, p. 41
  • Andrea Ferri (a cura di), L’Inquisizione romana in diocesi di Imola. Inventario del fondo inquisitoriale presso l’Archivio Diocesano di Imola, Diocesi di Imola, Imola 2001
  • Alessandro Pastore, Flaminio, Marcantonio, in DBI, vol. 48 (1997)
  • Adriano Prosperi, Flaminio, famiglia, in DSI, vol. 1, p. 607

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2014

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]