Atracino, Sebastiano

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Sebastiano Atracino (Macerata, ca. 1515 - Perugia, 22 settembre 1563) è stato un giurista, fiscale del Sant'Uffizio dal 1557 al 1560.

Originario di Macerata, si addottorò in utroque iure presso l'Università di Bologna nel 1538, dove fu lettore di diritto. Svolse diversi incarichi nell'amministrazione dello Stato della Chiesa. attestato come fiscale del Sant'Uffizio dall'ottobre 1557 al marzo 1560 (come tale sostenne le ragioni dell'accusa contro il cardinal Giovanni Morone).

Bibliografia

  • Processo Morone2, vol. I, p. 542, nota 1
  • Ludwig von Pastor, Allgemeine Dekrete der Römischen Inquisition aus den Jahren 1555-1597, Herder, Freiburg im Breisgau 1912, pp. 22-23
  • Herman H. Schwedt, Die Anfänge der Römischen Inquisition. Kardinäle und Konsultoren 1542 bis 1600, Herder, Freiburg 2013, pp. 74-75

Link

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2014

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]