Turchi Marsili, Rinaldo

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo
Edizioni CLORI | Firenze | ISBN 978-88-942416-0-0 | DOI 10.5281/zenodo.1309444

Rinaldo (o Rinaldino) Turchi Marsili di Verona è stato un soldato processato per eresia a Lucca dall'Offizio sopra la Religione tra dicembre 1554 e gennaio 1555.

Fu convertito al calvinismo da fra Ottaviano (o Valeriano) di Verona, membro del convento di San Frediano, verso il 1548. Rinaldo fece una lunga confessione, rivelando i nomi dei vari eterodossi lucchesi conosciuti nelle riunioni che si svolgevano nella case di Francesco Cattani e Vincenzo Castrucci.

Bibliografia

  • Simonetta Adorni Braccesi, "Una città infetta". La Repubblica di Lucca nella crisi religiosa del Cinquecento, Olschki, Firenze 1994, pp. 256 sgg.
  • Salvatore Caponetto, La Riforma protestante nell'Italia del Cinquecento, Claudiana, Torino 19972, pp. 334-335.

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2017

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]

The content of this website is licensed under Creative Commons Attribution 4.0 International (CC BY 4.0) License