Asperti, Raimondo

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Raimondo Asperti è stato un inquisitore domenicano.

Membro di una famiglia della nobiltà bergamasca, magister sacrae theologiae, fu commissario dell'Inquisizione di Venezia (1694), secondo socio del commissario del Sant'Uffizio (1695), primo socio del commissario del Sant'Uffizio (1697), Inquisitore di Venezia (1698-1704). Nel 1704 fu nominato vescovo di Hvar (Lesina). Morì nel 1722.

Bibliografia

  • Herman H. Schwedt, Die Römische Inquisition. Kardinäle und konsultoren 1601 bis 1700, Herder, Freiburg 2017, p. 62.

Link

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2017

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]