Varese, Pompeo

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Pompeo Varese (Roma, 1624 - Parigi, 4 novembre 1678), dottore in utroque iure, referendario utriusque Signaturae (1654), fu vice-governatore di Benevento (1656), governatore di Ancona (1659-1660) e di Perugia (1660-1661).
Il 23 novembre 1661 giurò come assessore del Sant'Uffizio, mantenendo tale incarico fino al dicembre 1666 allorché fu nominato uditore della Sacra Rota.
Dal 1668 al 1671 fu governatore di Roma.
Il 19 gennaio 1671 fu nominato arcivescovo di Adrianopoli in partibus infidelium. Fu quindi nunzio a Venezia (dal 1671) e in Francia (dal 1676).

Bibliografia

  • Herman H. Schwedt, Die Römische Inquisition. Kardinäle und konsultoren 1601 bis 1700, Herder, Freiburg 2017, pp. 610-611, 652.

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2017

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]