Parisio, Pietro Paolo

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Pietro Paolo Parisio (Cosenza, ca. 1473- Roma, 9 maggio 1545) è stato un giurista e cardinale

Studiò a Napoli, insegnò a Padova e a Bologna.
Fu consultore di Clemente VII sulla questione della legittimità della nuova Inquisizione portoghese autonoma da Roma.
Nel 1536 si trasferì a Roma. Uomo di fiducia di Paolo III, fu da lui nominato vescovo di Nusco nel 1538 e cardinale il 19 dicembre 1539.
Fu quindi incluso nella congregazione del Sant'Uffizio alla sua istituzione nel luglio 1542.

Bibliografia

  • Giuseppe Marcocci, Parisio, Pietro Paolo, in DSI, vol. 3, pp. 1172-73.
  • Giuseppe Marcocci, Parisio, Pietro Paolo, in DBI, vol. 81 (2014).
  • Herman H. Schwedt, Die Anfänge der Römischen Inquisition. Kardinäle und Konsultoren 1542 bis 1600, Herder, Freiburg 2013, pp. 196-197.

Links

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2013-2017

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]