Curione, Pietro

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Pietro Curione o Curioni è stato un cerusico e speziere attivo a Modena nel XVI sec., perseguitato dall'Inquisizione.

La sua spezieria modenese sin dal 1554 fu luogo di riunioni di eterodossi modenesi.
Nel 1568 l'Inquisizione di Modena procedette contro di lui e il 28 ottobre di quell'anno abiurò. Nel 1570 fu di nuovo perseguitato: non portava l'abitello e non osservava le penitenze impartitegli. Per questo il 6 settembre 1570 veniva arrestato, ma l'8 settembre uscì dal carcere per essere confinato in casa (tale provvedimento restrittivo durò fino al 1572).

Bibliografia

  • Matteo Al Kalak, L’eresia dei fratelli. Una comunità eterodossa nella Modena del Cinquecento, Edizioni di Storia e Letteratura, Roma 2011, p. 21 e nota 70 ivi.

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2017

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]