Belo, Pietro

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Pietro Belo (Roma, … - Roma, 9 settembre 1571) è stato un giurista, consultore e fiscale della Congregazione del Sant'Uffizio.

Nato a Roma da famiglia originaria del Piceno, studiò diritto a Bologna, allievo di Pietro Paolo Parisio (che fu cardinale e membro del Sant'Uffizio).
Sin dal 1540 fu sostituto procuratore fiscale della Camera Apostolica. Risulta consultore del Sant'Uffizio almeno dal 30 ottobre 1548. Dal 1° luglio 1550 risulta sostituto fiscale della Camera Apostolica e del Sant'Uffizio. Nel 1560 subentrò a Sebastiano Atracino come avvocato fiscale del Sant'Uffizio (risulta citato come tale a partire dal 25 giugno 1560), funzione che svolse fino alla morte avvenuta a Roma nel 1571.
Ebbe diversi figli, che studiarono diritto e intrapresero l'attività ecclesiastica, il più noto dei quali, Lorenzo Belo, fu trattatista e vescovo.

Bibliografia

  • Vincenzo Lavenia, Belo, Pietro, in DSI, vol. 1, pp. 170-171
  • Maura Piccialuti, Belo, Lorenzo in DBI, vol. 8 (1966)
  • Herman H. Schwedt, Die Anfänge der Römischen Inquisition. Kardinäle und Konsultoren 1542 bis 1600, Herder, Freiburg 2013, pp. 74-75

Link

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2014

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]