Pietro Antonio da Cervia

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo
Edizioni CLORI | Firenze | ISBN 978-88-942416-0-0 | DOI 10.5281/zenodo.1309444

Pietro Antonio da Cervia (Cervia, 1525 ca. - Bologna, 5 settembre 1567) è stato un soldato, pittore e contadino perseguitato dall'Inquisizione e giustiziato nel 1567.

Membro dei circoli eterodossi modenesi, subì un primo processo nel 1563-64, allorché si sottomise nicodemicamente alla fede cattolica. Nel 1566, alle prime avvisaglie di un nuovo procedimento contro di lui, fuggì aiutato dalla moglie. Dopo aver vagato nelle campagne facendo proseliti, fu arrestato a Bologna nel 1567. Condannato in quanto relapso, fu giustiziato a Bologna il 5 settembre 1567.

Bibliografia

Link

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2014

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]