Costabili, Paolo

Paolo Costabili o Constabili (Ferrara, 23 luglio 1520 - Venezia, 17 settembre 1582) è stato un inquisitore domenicano, maestro del Sacro Palazzo e generale dell'ordine.

Entrò nel 1534 nei convento domenicano degli Angeli di Ferrara. Studiò teologia presso l'Università di Bologna, insegnò presso vari Studi annessi ai conventi domenicani.
Il 13 luglio 1568 fu nominato Inquisitore di Ferrara, incarico che tenne fino al 1572, allorché divenne Inquisitore di Milano. Nel 1573 fu quindi nominato maestro del Sacro Palazzo (e in quanto tale consultore del Sant'Uffizio).
Nel maggio 1580 divenne generale dell'ordine domenicano.

Come Inquisitore di Ferrara e quindi di tutto lo stato estense riordinò gli archivi inquisitoriali di Modena, scoprendo le riconciliazioni segrete con le quali Egidio Foscarari aveva di fatto salvato da una più dura persecuzione vari eretici modenesi; inoltre perseguitò i superstiti della setta di Giorgio Siculo.

Bibliografia

  • Costabili, Paolo, in DBI, vol. 30 (1984)
  • Adriano Prosperi, L'eresia del Libro Grande. Storia di Giorgio Siculo e della sua setta, Feltrinelli, Milano 2000
  • Adriano Prosperi, Costabili, Paolo , in DSI, vol. 1, p. 425-26
  • Herman H. Schwedt, Die Anfänge der Römischen Inquisition. Kardinäle und Konsultoren 1542 bis 1600, Herder, Freiburg 2013, p. 109

Link

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2014

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]