Pantaleone da Genova

Pantaleone da Genova, domenicano genovese, fu stretto collaboratore dell'inquisitore Girolamo Franchi. Attaccato da alcuni detrattori nel 1555, il Franchi intervenne con forza presso Michele Ghislieri per salvarlo. Nel 1559 Pantaleone si trovava tuttavia in carcere, per ragioni a noi non note. Nel 1562 era quindi uscito dall'ordine, anche se l'inquisitore di Genova non cessò di difenderlo fino all'ultimo.
Depose nel processo inquisitoriale contro Domenico Morando.

Bibliografia

  • Processo Morone2, vol. 1, p. 1307, nota 7, e 1311-16

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2013

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]