Grassi, Padovano

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Padovano Grassi è stato un predicatore e teologo del XVI sec. perseguitato per eresia.

Frate francescano conventuale, negli anni venti insegnò nello Studio del convento di Sant'Antonio a Padova, dove ebbe tra i suoi allievi Cornelio Musso. Fu reggente degli studi a Venezia negli anni quaranta, nel 1542 predicò con grande successo la quaresima a Modena e nel 1547 partecipò alla fase bolognese del concilio. Attorno al 1548 lasciò l'ordine francescano e ottenne la nomina a protonotario apostolico a Roma. Poco dopo, all'inizio del 1549, fu arrestato dal Sant'Uffizio e confinato nel convento dei Santi Apostoli. Se la cavò con lievi pene spirituali.
Nel marzo 1558 l'ex allievo Cornelio Musso gli scrisse esortandolo a rientrare nell'ordine francescano conventuale.

Opere

Bibliografia

  • Processo Morone2, vol. 1, pp. 833-34, nota 6

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2013

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]