Asperti, Omobono

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo
Edizioni CLORI | Firenze | ISBN 978-88-942416-0-0 | DOI 10.5281/zenodo.1309444

Omobono Asperti è stato un prete condannato per eresia.

Originario di Cremona, fu vice-parroco e poi parroco di Sant'Alessandro in Colonna, importante parrocchia bergamasca. Fu legato al vescovo di Bergamo Vittore Soranzo, che lo protesse per quanto poté.
Finì coinvolto nella persecuzione contro gli eretici veronesi del 1550. Fu processato insieme a Lorenzo Maioli e fu condannato con sentenza del 3 settembre 1550 all'abiura e al servizio sulle galere veneziane a vita.

Bibliografia

  • Massimo Firpo, Vittore Soranzo vescovo ed eretico. Riforma della Chiesa e Inquisizione nell'Italia del Cinquecento, Laterza, Roma-Bari 2006
  • Processo Soranzo, ad indicem

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2014

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]

The content of this website is licensed under Creative Commons Attribution 4.0 International (CC BY 4.0) License