Degli Oddi, Oddo

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo
Edizioni CLORI | Firenze | ISBN 978-8894241600 | DOI 10.5281/zenodo.1309444

Oddo degli Oddi (Padova, 1478 - Padova, 5 febbraio 1558) è stato un medico e letterato.

Raffinato latinista e grecista, insegnò lettere classiche presso lo Studio di Padova, trasferendosi quindi a Venezia per praticare la medicina. Richiamato presso lo Studio di Padova per insegnare medicina, introdusse l'insegnamento clinico per primo presso l'ospedale di San Francesco. Fu chiamato "l'anima di Galeno" per la sua fedeltà alla dottrina galenica.
Fu attratto dalle nuove idee religiose e in rapporti con eterodossi come Niccolò Buccella e Bassiano Lando (che gli succedette in cattedra a Padova).

Scrisse vari trattati medici, che furono fatti pubblicare postumi dal figlio Marco degli Oddi (1526-1591), anch'egli medico e docente presso lo Studio di Padova.

Bibliografia

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2020

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, "De rerum natura", lib. V]

CLORI%20Botticelli%20header%203.jpg

The content of this website is licensed under Creative Commons Attribution 4.0 International (CC BY 4.0) License