Rusca, Nicolò

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo
Edizioni CLORI | Firenze | ISBN 978-88-942416-0-0 | DOI 10.5281/zenodo.1309444

Nicolò Rusca (Bedano, 20 aprile 1563 - Thusis, 4 settembre 1618) è stato un arciprete e propagandista, venerato come beato dalla Chiesa cattolica (è stato beatificato nel 2013 da papa Benedetto XVI).

Si formò presso il Collegio Elvetico di Milano, studiandovi dal 1581 al 1586. Fu ordinato sacerdote nel 1587 e nel 1591 ottenne il dottorato in teologia a Pavia. Nel 1590 fu nominato arciprete di Sondrio. Nel contesto valtellinese nel quale cattolici e protestanti coesistevano, spronato dal vescovo di Como Feliciano Ninguarda, fece aggressiva opera di propaganda cattolica, partecipando a dispute pubbliche come quelle svoltesi a Tirano tra 1595 e 1596, di cui redasse un resoconto pubblicato a stampa (Acta disputationis Tiranensis adversus Calvinum et Ministros Calvini defensores, Comi, apud Hieronymum Froua, 1598). Già perseguitato dalle autorità nel 1608 per la sua intransigenza cattolica (nella fattispecie aveva ammonito un fedele cattolico che aveva presenziato al culto riformato) e costretto temporaneamente a lasciare Sondrio, dal 1609 fu accusato, a seguito della confessione di Michele Chiappino, condannato a morte per i fatti, di aver ordito nel 1594 un complotto teso a rapire il pastore riformato Scipione Calandrini. Nel 1617 si oppose al progetto di aprire a Sondrio un collegio riformato. Rapito tra il 24 e il 25 luglio 1618 e trasferito a Coira, fu processato da un tribunale penale. Morì a seguito di un interrogatorio sotto tortura il 4 settembre 1618. I cattolici lo celebrarono come martire e la sua morte ispirò il Sacro Macello della Valtellina.

Bibliografia

Article written by Daniele Santarelli | Ereticopedia.org © 2018

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]

The content of this website is licensed under Creative Commons Attribution 4.0 International (CC BY 4.0) License