Mathurin (Maturino)

Mathurin (Maturino) è stato un valdese giustiziato a Carignano nel 1560.

Di origini francesi, si era trasferito a Carignano e aveva sposato la giovane carignanese Giovanna Dratina. Fu arrestato il 27 gennaio 1560. Si rifiutò di abiurare, anche su istigazione della moglie, che andò a trovarlo in carcere. A seguito di ciò anche Giovanna fu arrestata e condannata.
Marito e moglie furono bruciati insieme sul rogo il 2 marzo 1560.

La vicenda fu raccontata da Scipione Lentolo nella Historia delle grandi e crudeli persecutioni fatte ai tempi nostri in Provenza, Calabria e Piemonte.

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2016

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]