Maestro del Sacro Palazzo

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Teologo ufficiale del papa, la figura del maestro del Sacro Palazzo fu chiaramente definita nel XIV secolo e trae le sue origini dall'istituzione dell'università della Curia pontificia, il cui lettore di teologia era scelto tra gli uomini di fiducia del pontefice. Il primo a fregiarsi del titolo fu Raimondo Durando, cistercense francese (1343), ma la consuetudine impostasi in seguito fece sì che il Maestro del Sacro Palazzo fosse sempre membro dell'ordine domenicano (per di più la sua figura ebbe sempre più peso nelle questioni dottrinali e nella definizione dell'ortodossia cattolica). Con l'istituzione della Congregazione del Sant'Uffizio (1542), il maestro del Sacro Palazzo divenne consultore di diritto della stessa.
Nel 1968 la carica fu riformata e ridenominata Teologo della Casa Pontificia.

Bibliografia

  • Agostino Borromeo, Maestro del Sacro Palazzo, in DSI, vol. 3, pp. 956-958
  • MORONI, vol. 46, pp. 199-218

Link

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2013

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]