Pico della Mirandola, Lucrezia

Lucrezia Pico della Mirandola (Mirandola, 1505 - Modena, 15 ottobre 1550) è stata una nobildonna sospettata di eresia.

Sposò il conte Claudio Rangoni nel 1524. Fu veementemente sospettata di eresia sin dalla scoperta in casa sua nel 1537 - da parte di di Serafino da Fermo - di una copia del Sommario della sacra scrittura. A partire dall'autunno 1540 ospitò don Girolamo Teggia, a cui affidò l'educazione del figlio Fulvio Rangoni.
Fu in rapporto con tutti i principali esponenti del dissenso religioso di Modena e nel 1545 la sua condotta fu deprecata da Girolamo Muzio.
Morì il 15 ottobre 1550.

Bibliografia

  • Processo Morone2, vol. 1, pp. 636-37, nota 20

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2013

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]