Valette, Louis de

Louis de Nogaret d'Épernon, cardinale de La Valette (Angoulême, 8 febbraio 1593 - 27 settembre 1639) è stato un cardinale e militare francese, membro del Sant'Uffizio.

Fu avviato fin da bambino alla carriera ecclesiastica, ottenendo l'abbazia di Grandselve a 6 anni. Nel 1612 cedette tale abbazia al cardinale François de Joyeuse in cambio dell'arcivescovado di Tolosa (la nomina avvenne il 26 agosto 1623).
Titolare di numerosi altri benefici, fu nominato cardinale l'11 gennaio 1621. Giunto a Roma nel 1623, fu incluso nella Congregazione del Sant'Uffizio: partecipò alla sua prima seduta il 14 dicembre 1623; l'ultima sua partecipazione data alla seduta del 26 febbraio 1625, dopodiché rientrò in Francia, dedicandosi prevalentemente agli affari politici e militari (nell'ambito della guerra dei Trent'anni).
Morì in Italia, durante una delle tante campagne militari, nel 1639.

Bibliografia

  • Pierre-Noël Mayaud, Les «Fuit congregatio sancti officii in … coram …» de 1611 à 1642. 32 ans de vie de la Congrégation du Saint Office, in "Archivum Historiae Pontificiae", 30, 1992, pp. 231-289: pp. 263-64, 287

Links

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2013

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]