Marzari, Lelio

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo
Edizioni CLORI | Firenze | ISBN 978-88-942416-0-0 | DOI 10.5281/zenodo.1309444

Lelio Marzari da Faenza è stato un inquisitore francescano.

Magister artium a Bologna (1588), insegnò presso gli Studi dei minori conventuali di Cremona, di Brescia (dove fu reggente degli studi) e di Milano. Nel 1596 fu nominato reggente dello Studio di Cracovia. Si trasferì quindi in Polonia, fu teologo della nunziatura e provinciale di Polonia (eletto nel 1606). Rientrato in Italia nel 1609, fu Inquisitore di Siena (1611), di Pisa (1611-15) e infine di Firenze (1615-18).
Morì a Firenze nel 1618.

Bibliografia

  • Giovanni Franchini, Bibliosofia e memorie letterarie di scrittori Francescani conventuali ch'hanno scritto dopo l'anno 1585…, In Modena : per gli eredi Soliani stampatori duc., 1693, pp. 245-246

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2014

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]

The content of this website is licensed under Creative Commons Attribution 4.0 International (CC BY 4.0) License