Aglio, Lattanzio

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Lattanzio Aglio da Romano è stato un frate agostiniano eremitano perseguitato dall'Inquisizione.

Entrò nell'ordine degli eremitani nel 1505. Nel 1532 fu nominato priore del convento di Santa Maria della Misericordia a Bologna.
Nel 1538 fu convocato dall'Inquisizione di Bologna a seguito di una sua predica sulla lettera di san Paolo ai Romani fatta in San Petronio, ma seppe discolparsi abilmente. Lutero ebbe notizia del successo della sua predicazione di quell'anno e se ne compiacque.
Fu attivo a Bergamo, vicino alle posizioni del vescovo "eretico" Vittore Soranzo.
Fu vicario generale della provincia lombarda del suo ordine.
Morì nel 1552.

Bibliografia

  • Processo Soranzo, t. I, p. 33, nota 34

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2016

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]