Álvarez de Toledo, Juan
200px-Juan_%C3%81lvarez_y_Alva_de_Toledo.jpg

Juan Álvarez de Toledo y Zúñiga (Toledo, 15 luglio 1488 – Roma, 15 settembre 1557) è stato un teologo e cardinale spagnolo.

Biografia 

Figlio di Fadrique Álvarez de Toledo, II duca d'Alba, fratello di Pedro de Toledo, viceré di Napoli, zio di Eleonora de Toledo, moglie di Cosimo de' Medici.
Membro dell'ordine domenicano dal 1507.
Creato cardinale da Paolo III il 20 dicembre 1538. Nel 1542 fu incluso tra i membri della Congregazione dell'Inquisizione appena istituita. I suoi rapporti col cardinal Carafa, poi papa Paolo IV, furono sempre altalenanti, dati i suoi legami con Carlo V e con Cosimo de' Medici, entrambi odiatissimi dal Carafa.

Morì a Roma il 15 settembre 1557.

Bibliografia

  • R. Hernández, Alvarez de Toledo, Fernando in DHEE, vol. 1 (1972), p. 56.

Links

Article written by Daniele Santarelli | Ereticopedia.org © 2013

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]

Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License