Cavazza, Iacopo

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Iacopo o Gian Giacomo Cavazza (Modena, ca. 1460 - Modena, 8 aprile 1551) è stato un falegname ed eretico modenese.

Arricchitosi esercitando come carpentiere e falegname, morì molto vecchio nell'aprile 1551. Il suo nome è citato nel processo bolognese contro Pietro Antonio da Cervia (1567). Quest'ultimo, nel costituto del 28 febbraio 1567, dichiarò di averlo conosciuto nella bottega di Pietro Giovanni Biancolini e di aver ricevuto da lui un libro di Calvino (probabilmente il Petit Traiété de la Sainte Cène).

Bibliografia

Link

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2014

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]