Sartori, Giuseppe

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Giuseppe Sartori è stato un eretico anabattista veneto del XVI sec.

Già processato nel 1547 nel quadro della persecuzione contro il gruppo eterodosso di Asolo, subì l'influsso di Benedetto dal Borgo e fu ribattezzato da Nicola d'Alessandria.

Partecipò all'assemblea degli anabattisti di Venezia del 1550. In seguito riparò in Svizzera, a San Gallo. Fu arrestato nel 1552 e sottoposto a processo da parte dell'Inquisizione veneziana. Si sottomise all'abiura nel dicembre 1552.

Anche suo fratello Francesco Sartori fece parte del gruppo eterodosso radicale.

Bibliografia

  • Luca Addante, Eretici e libertini nel Cinquecento italiano, Laterza, Roma-Bari 2010 (in part. p. 182)

Voci correlate

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2013-2015

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]