Alessandrini, Giulio

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo
Edizioni CLORI | Firenze | ISBN 978-8894241600 | DOI 10.5281/zenodo.1309444

Giulio Alessandrini di Neustein o Neuenstein (Trento, 1506 - Civezzano, 1590) è stato medico, archiatra alla corte degli Asburgo e traduttore e commentatore di Galeno.

Membro di una nobile famiglia trentina, studiò medicina a Padova. Medico di grande fama, fu archiatra degli imperatori Ferdinando I, Massimiliano II e Rodolfo II d'Asburgo.

Traduttore di Galeno, pubblicò sulle sue opere anche un commento pubblicato a Basilea per i tipi di Pietro Perna nel 1581.

Fu in contatto con i medici eterodossi Girolamo Donzellini (col quale fu in corrispondenza ed ebbe una disputa nel 1557 sull'attribuzione di un'opera di Galeno) e Teofilo Panarelli.

Bibliografia

  • Alessandra Celati, Medici ed eresie nel Cinquecento italiano, tesi di dottorato inedita, Università degli Studi di Pisa, 2016.
  • Alessandra Quaranta, Medici italiani eretici nella seconda metà del Cinquecento. Esperienze d'esilio e rapporti culturali e scientifici con il mondo di lingua tedesca, New Digital Frontiers, Palermo 2019.

Link

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2020

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, "De rerum natura", lib. V]

CLORI%20Botticelli%20header%203.jpg

The content of this website is licensed under Creative Commons Attribution 4.0 International (CC BY 4.0) License