Verallo, Girolamo

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

200px-HIERONYMUS_VERALLUS_-_VERALLI_GIROLAMO.jpg

Girolamo Verallo (Cori, 1497-Roma, 10 ottobre 1555) è stato un diplomatico pontificio e cardinale.

Nipote del cardinale Domenico Giacobazzi, fu nunzio a Venezia dal 1537 al 1540.
Nel 1541 fu inviato nunzio a Ferdinando d'Asburgo re dei Romani al posto del Morone.
Fu poi nunzio presso Carlo V dal 1545 al 1547.
Nominato cardinale da Paolo III l'8 aprile 1549, e in seguito incluso tra i membri della congregazione del Sant'Uffizio, di cui faceva parte all'inizio del papato di Giulio III e di quello di Paolo IV.

Bibliografia

  • Processo Morone2, p. 508, nota 17

Links

Voci correlate

Article written by Daniele Santarelli | Ereticopedia.org © 2013

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]