Teggia, Girolamo

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo
Edizioni CLORI | Firenze | ISBN 978-88-942416-0-0 | DOI 10.5281/zenodo.1309444

Girolamo Teggia è stato un prete modenese del XVI secolo.

Originario di Sassuolo, negli anni quaranta fu tra i principali esponenti del dissenso religioso modenese, predicando contro il culto delle immagini e contro la dottrina cattolica dell'eucarestia. Dal 1540-41 fu precettore di Fulvio Rangoni, figlio di Lucrezia Pico e del conte Claudio Rangoni.
Frequentò Camillo Renato e Bartolomeo Fonzio durante i loro rispettivi passaggi a Modena. Campione di nicodemismo, nel 1542 firmò il Catechismo contariniano.
Morì nel 1548, sepolto nella tomba di famiglia dei Rangoni, che servì fino alla morte.

Bibliografia

  • Processo Morone2, vol. 1, p. 234-35, nota 112

Link

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2013

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]

The content of this website is licensed under Creative Commons Attribution 4.0 International (CC BY 4.0) License