Polizzi, Girolamo

Girolamo Polizzi da Cremona è stato un inquisitore domenicano del XVI sec.

Originario di Soncino, nei pressi di Cremona.
Fu priore del convento domenicano di Cremona (dal 1547 al 1549 e dal 1553 al 1556). Vicario generale dell'Inquisizione di Milano nel 1558-1559, servì come teologo e confessore il giovane Carlo Borromeo. Fu quindi Inquisitore di Cremona dal 1559 al 1562. Nel 1562 divenne socio del commissario generale del Sant'Uffizio e si trasferì a Roma, dove fu anche professore di teologia alla Sapienza (1563). Nel 1565 fu nominato vescovo di Trevico.
Morì nel 1575.

Bibliografia

  • Herman H. Schwedt, Die Anfänge der Römischen Inquisition. Kardinäle und Konsultoren 1542 bis 1600, Herder, Freiburg 2013, pp. 208-209

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2014

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]