Menghi, Girolamo

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Girolamo Menghi (Viadana, 1529 - Viadana, 8 luglio 1609) è stato un esorcista, membro dell'ordine dei minori osservanti.

Biografia

Entrò nell'ordine dei minori osservanti nel 1549. Risiedette lungamente nel convento dell’Annunziata di Bologna, ed a Bologna iniziò la sua lunga attività esorcistica, per la quale viaggiò in lungo e in largo per l'Italia centro-settentrionale. Fu provinciale del suo ordine dal 1598 al 1602. Morì a Viadana, borgo del mantovano di cui era originario, l'8 luglio 1609.

Menghi tentò di riformare e disciplinare la pratica esorcistica, deplorando il fenomeno dei finti ossessi e la venalità degli esorcismi e proponendo l'istituzione di un corpo di esorcisti stipendiati per dedicarsi solo all'arte di liberare gli indemoniati. Fu un teorico prolifico e i suoi trattati ebbero grande successo e diffusione, venendo più volte ristampati (tant'è che erano posseduti dalla quasi totalità delle biblioteche degli ordini religiosi del tempo). Ma dovette far fronte anche a critiche molto dure: nel 1585 fu sconfessato da una commissione di medici e teologi mentre praticava un esorcismo; nel 1599 fu duramente criticato dal medico Scipione Mercurio ne Gli errori popolari d’Italia.

Opere

Nota: quando disponibile, è riportato il link al testo on line con indicazione dell'edizione

  • Edizione di Silvestro Mazzolini, Aureus tractatus exorcismique pulcherrimi et efficaces in malignos spiritus effugandos de obsessis corporibus …, Bologna, G. Rossi, 1573
  • Compendio dell’arte essorcistica et possibilità delle mirabili et stupende operationi delli demoni et de’ malefici, Bologna, G. Rossi, 1576: edizione del 1586
  • Flagellum daemonum, seu exorcismi terribiles, potentissimi, efficaces…, Bologna, G. Rossi, 1577: edizione del 1582
  • Fustis daemonum, adiurationes formidabiles, potentissimas et efficaces in malignos spiritus fugandos de oppressis corporibus humanis…complectens, Bologna, G. Rossi, 1584: edizione del 1614
  • Eversio daemonum e corporibus oppressis…, Bologna, G. Rossi, 1588
  • Giardino delitioso de i frati minori …, Bologna, G. Rossi, 1592
  • Della Somma angelica del r.p.f. Angiolo da Chivasso…nuovamente di latino in lingua italiana tradotta, Venezia, D. Nicolini, 1591: riedizione veneziana, Libreria della Speranza, 1594
  • Fuga daemonum, adiurationes potentissimas et exorcismos formidabiles, atque efficaces, in malignos spiritus expellendos … continens, Bologna, G. Rossi, 1596
  • Parte seconda del Compendio dell’arte essorcistica, Venezia, G. Varisco, 1601
  • Celeste thesoro della gloriosa Madre di Dio Maria Vergine …, Bologna, per gli Heredi di G. Rossi, 1607: edizione del 1609

Bibliografia

  • Guido Dall'Olio, Menghi, Girolamo, in DBI, vol. 73 (2009)
  • Vincenzo Lavenia, Menghi, Girolamo, in DSI, vol. 2, pp. 1022-23
  • Giovanni Romeo, Inquisitori, esorcisti e streghe nell’Italia della Controriforma, Sansoni, Firenze 1990, ad indicem, in part. pp. 109-43

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2013

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]