Fiorentini, Girolamo

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Girolamo Fiorentini (Lucca, 1° ottobre 1602 - Lucca, 18 maggio 1678) è stato un teologo, appartenente all'ordine dei chierici regolari della Madre di Dio.

Biografia

Membro (dal 1621) dell'ordine dei chierici regolari della Madre di Dio, insegnò teologia e filosofia nelle scuole dell'ordine. Fu confessore del cardinale Girolamo Buonvisi.
Schierato su posizioni molto intransigenti e intolleranti, nel 1637 fece stampare a Viterbo un trattato che conteneva una dura condanna del teatro; in un altro trattatello esortò i genitori a non maledire i figli (con l'argomentazione che la cosa avrebbe potuto compromettere la loro salvezza ultraterrena). Scrisse anche una biografia del confratello lucchese Giovan Battista Cioni, morto nel 1623 (stampata a Lucca nel 1657).

Nel 1658 fece stampare a Lione la Disputatio de ministrando Baptismo humanis foetibus abortivorum, nella quale sostenne la tesi dell'animazione immediata dei feti. L'opera, che ebbe un certo successo, fu messa all'Indice nel 1666 ma in seguito (1671) riesaminata dal Sant'Uffizio su supplica del Fiorentini e ristampata.

Bibliografia

Testi on line

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2014

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]