Zuffi, Giovanni

Giovanni Zuffi (Finale, 1600 - Roma, gennaio 1668) fu "advocatus reorum" e consultore presso la Congregazione Sant'Uffizio.

Dottore in utroque iure, fu procurator caritatis presso il governatore di Roma e segretario della Congregazione per la riforma dei tribunali di Roma (Congregatio reformationis tribunalium urbis). Giurò come "advocatus reorum" del Sant'Uffizio il 4 dicembre 1659. Il 22 dicembre 1666 giurò altresì come consultore del Sant'Uffizio. Mantenne gli incarichi fino alla morte, avvenuta nel gennaio 1668.

Bibliografia

  • Herman H. Schwedt, Die Römische Inquisition. Kardinäle und konsultoren 1601 bis 1700, Herder, Freiburg 2017, pp. 638-639, 650, 659.

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2017

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]