Bianco, Giovanni Tommaso

Giovanni Tommaso Bianco è stato un giurista napoletano perseguitato dall'Inquisizione.

Studiò diritto a Padova (fu compagno di studi di Giulio Basalù).
Fece parte del circolo valdesiano radicale riunito attorno a Juan de Villafranca, ospitando anche a casa sua riunioni del gruppo.
Subì un primo processo da parte del Sant'Uffizio a Roma nel 1549-1550 e un secondo nel 1554-1555.

Bibliografia

  • Luca Addante, Eretici e libertini nel Cinquecento italiano, Laterza, Roma-Bari 2010
  • Antonio Altamura, Per la biografia di Scipione Capece, in Studi in onore di Riccardo Filangieri, L'Arte Tipografica, Napoli 1959, vol. II, pp. 229-315

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2015

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]