Miccoli, Giovanni

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

31G0kh-kH4L.jpg

Giovanni Miccoli (Trieste, 30 agosto 1933 – Trieste, 28 marzo 2017) è stato uno storico italiano.

Biografia

Si è formato presso la Scuola Normale di Pisa, dove è stato anche assistente. Tra i suoi maestri vi furono Arsenio Frugoni e Delio Cantimori. Dal 1968 fino al pensionamento ha insegnato presso l'Università di Trieste (salvo un breve intervallo tra 1985 e 1987 durante il quale insegnò all'Università di Venezia).

Le sue ricerche hanno investito un millennio di storia della Chiesa, dalla riforma gregoriana al papato di Pio XII.

Percorsi di ricerca

Gli studi sulla Chiesa e sui movimenti ereticali del Basso Medievo

Empty section

Il contributo alla Storia d'Italia Einaudi

Empty section

Antisemitismo e cattolicesimo in età contemporanea

Empty section

Bibliografia (parziale)

  • Pietro Igneo. Studi sull'età gregoriana, Istituto storico italiano per il Medio Evo, Roma 1960, pp. 176
  • Chiesa gregoriana. Ricerche sulla Riforma del secolo XI, La Nuova Italia, Firenze 1966, pp. XI-316
  • Delio Cantimori. La ricerca di una nuova critica storiografica, Einaudi, Torino 1970, pp. 420
  • La storia religiosa, in Storia d'Italia, vol. II, Einaudi, Torino 1974, pp. 437-1079
  • Francesco d'Assisi. Realtà e memoria di un'esperienza cristiana, Einaudi, Torino 1991, pp. XIII-309
  • Fra mito della cristianità e secolarizzazione. Studi sul rapporto Chiesa-società nell'età contemporanea, Marietti, Casale Monferrato 1985, pp. 510
  • (a cura di, con Giorgio Chittolini) Storia d'Italia. Annali, vol. IX, La Chiesa e il potere politico, Einaudi, Torino 1986
  • I dilemmi e i silenzi di Pio XII, Rizzoli, Milano 2000

Bibliografia su Giovanni Miccoli

  • Giuseppe Battelli, Daniele Menozzi (a cura di), Una storiografia inattuale? Giovanni Miccoli e la funzione civile della ricerca storica, Viella, Roma 2005
  • Grado Giovanni Merlo, Giovanni Miccoli : elogio della ricerca storica, Morcelliana, Brescia 2011

Link

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2013
To be improved

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]