Velati, Giovanni Battista

Giovanni Battista Velati (Crepacuore, 1528 - Milano, 1602) è stato un predicatore gesuita e rettore di collegi della Compagnia di Gesù.

Nato nel 1528 a Crepacuore, in Piemonte, Giovanni Battista Velati fece il suo ingresso nella Compagnia di Gesù a Roma all’età di vent’anni.
Quando venne ordinato sacerdote, nel 1553, aveva già dato iniziò a quella intensa attività pastorale e di predicazione che avrebbe poi caratterizzato, salvo la breve parentesi del rettorato di Argenta e i tre anni dedicati a Roma agli studi teologici, l’intera sua vita.
Fu attivo in varie regioni e città dell’Italia settentrionale tra cui Como, Parma, Mondovì, in alcuni centri della valle d’Angrogna e presso la corte di Emanuele Filiberto a Rivoli.
Nel 1570, a riprova dei successi ottenuti, fu chiamato dal Borromeo per assisterlo nella visita all’arcidiocesi milanese.
A Genova risiedette una prima volta nel 1561 e una seconda nel 1562 quando ricoprì la carica di rettore del Collegio.
Di tutta la sua attività rimane traccia solamente nell’Introduzione alla vita spirituale e perfezione cristiana per ciascun stato in particolare, edito non a caso a Genova nel 1593.

Bibliografia

  • M. SCADUTO, Storia della Compagnia di Gesù in Italia. L’epoca di Giacomo Lainez. Il governo 1556-1565, Roma 1964, p. 575.

Article written by Davide Ferraris | Ereticopedia.org © 2017

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]