Brugnatelli, Gian Battista

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Gian Battista Brugnatelli (Bobbio, ca. 1545 - Roma, 1591) è stato consultore e assessore del Sant'Uffizio e vescovo.

Dottore in utroque iure (1548) presso l'Università di Ferrara, il 7 maggio 1556 fu nominato vicario apostolico a Bergamo, il cui vescovo Vittore Soranzo era incriminato per eresia. Rientrato a Roma nel 1558, fu nominato consultore del Sant'Uffizio. Nel 1570 fu fiscale al processo contro Nicolò Franco. Il 2 gennaio 1573 fu nominato assessore del Sant'Uffizio, carica che occupò fino alla sua nomina a vescovo d'Assisi avvenuta il 21 giugno 1577. Morì a Roma nel 1591.

Bibliografia

  • Herman H. Schwedt, Die Anfänge der Römischen Inquisition. Kardinäle und Konsultoren 1542 bis 1600, Herder, Freiburg 2013, pp. 88-89
  • Processo Soranzo, t. II, pp. 950-1012

Link

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2013

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]