Scaravazi, Giovanni Antonio de

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo
Edizioni CLORI | Firenze | ISBN 978-8894241600 | DOI 10.5281/zenodo.1309444

Giovanni Antonio de Scaravazi è stato un frate di Cremona appartenente all'ordine dei Predicatori.

Trovasi attestato nel convento domenicano di Pavia ad legendum sentencias pro gradu et forma magistri nel 1481. Nel 1489 risulta già promosso al grado di inquisitore di Pavia mentre il 25 giugno 1496 viene nominato inquisitore di Pavia, Piacenza e Cremona. Come inquisitore a Pavia intervenne nel 1489 al processo contro Antonina detta la Lupa condannandola al rogo ma dichiarando poco dopo innocente la presunta compagna Mariola Pergamascha, e poi ancora nel 1492 al processo contro Castelina di Zinasco, condannando anch'essa al rogo.

Fonti

  • Archivio di Stato di Pavia, Archivi Notarili, Atti dei notai del distretto di Pavia, cart. 926, cc. 452r-453v.
  • Archivio di Stato di Pavia, Archivi Notarili, Atti dei notai del distretto di Pavia, cart. 419, cc. 603r-605v.
  • Archivio Storico Civico di Pavia, Manoscritti, A II 35, c. 39.
  • Archivio Generale dell'Ordine dei Predicatori, IV, registro 10, fol. 245v.

Bibliografia

  • Michael Tavuzzi, Renaissance Inquisitors. Dominican Inquisitors and Inquisitorial Districts in Northern Italy, 1474-1527, Brill, Leiden-Boston 2007, pp. 12, 88.
  • Benedictus Maria Reichert (a cura di), Monumenta Ordinis Praedicatorum Historica, vol. 8, Acta Capitulorum Generalium Ordinis Praedicatorum. III. Ab anno 1380 usque ad annum 1498, Istituto Storico Domenicano, Rom, 1990, p. 366.

Article written by Filippo Catanese | Ereticopedia.org © 2020

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, "De rerum natura", lib. V]

CLORI%20Botticelli%20header%203.jpg

The content of this website is licensed under Creative Commons Attribution 4.0 International (CC BY 4.0) License