Capizucchi, Giovanni Antonio

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

200px-CAPIZUCCHI_GIOVANNI_ANTONIO.jpg

Giovanni Antonio Capizucchi (Capizuchi) (Roma, 21 ottobre 1515- Roma, 29 gennaio 1569) è stato un nobile romano, canonista e cardinale.

Biografia

Esperto canonista, uditore di Rota dal giugno 1549 al gennaio 1556, fu creato cardinale da Paolo IV (nelle cui grazie era entrato alcuni anni prima risolvendo in Rota una controversia rigiardante una sua nipote) il 20 dicembre 1555, e fu incluso tra i membri del Sant'Uffizio (tra i quali già figurava nell'autunno del 15561).
Il 5 luglio 1557 fu nominato vescovo di Lodi. Come vescovo, negli anni sessanta attuò molti provvedimenti di riforma e collaborò con Carlo Borromeo alla riforma della Chiesa in Lombardia. Pio V lo ebbe tra i suoi più fidati collaboratori. Morì nel gennaio 1569.

Bibliografia

Link

Voci correlate

Article written by Daniele Santarelli | Ereticopedia.org © 2013

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]