Tassi, Giovan Giacomo

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Giovan Giacomo Tassi è stato un patrizio bergamasco del XVI sec. processato per eresia.

Ereditò il ricco patrimonio e il titolo di cavaliere da Domenico Tassi, cugino del padre Gabriele, morto senza eredi.
Fu membro del Maggior Consiglio di Bergamo dal 1532 al 1554. Vicino alle posizioni del vescovo "eretico" Vittore Soranzo, fu processato dall'Inquisizione di Bergamo nel 1550-51.

Bibliografia

  • Massimo Firpo, Vittore Soranzo vescovo ed eretico. Riforma della Chiesa e Inquisizione nell'Italia del Cinquecento, Laterza, Roma-Bari 2006
  • Processo Soranzo, t. II, pp. 810 sgg.

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2014

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]