Brugnolo, Gioacchino

Gioacchino Brugnolo è stato un libraio ed editore attivo a Venezia tra la fine del XVI e l'inizio del XVII sec.

Brugnolo_marca%20tipografica.jpg

La sua attività come tipografo è documentata tra il 1582 e il 1602.
Nel 1587 fu citato al Sant'Uffizio di Venezia per possesso di libri luterani.

Utilizzava nelle sue edizioni una marca tipografica che riproduceva una porta con arco attraverso la quale passava un uomo che portava due assi nelle quali era iscritto il motto: "Libertatem meam mecum porto".

Bibliografia

  • Dizionario dei tipografi e degli editori italiani. Il Cinquecento, diretto da Marco Menato, Ennio Sandal, Giuseppina Zappella, vol. 1, Editrice Bibliografica, Milano 1997.

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2017

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]