Saraceni, Gian Michele

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo [ISBN 978-88-942416-0-0]

Gian Michele Saraceni (Napoli, 1498- Roma, 27 aprile 1568) è stato un cardinale italiano.

Napoletano, fu nominato vescovo di Acerenza e Matera nel 1536, di Lecce nel 1560, e cardinale nel 1551 (da Giulio III).
Paolo IV lo incluse tra i cardinali del Sant'Uffizio.
Nel 1560 fu incluso da Pio IV nella commissione cardinalizia incaricata di processare Carlo Carafa.

Bibliografia

  • L. von Pastor, Storia dei Papi dalla fine del Medio Evo, vol. VI, Storia dei Papi nel periodo della Riforma e Restaurazione cattolica. Giulio III, Marcello II e Paolo IV (1550-1559), Roma, Desclée 1922, p. 484 e nota 2 ivi
  • Processo Morone2, p. 1106, nota 4

Link

Voci correlate

Article written by Daniele Santarelli | Ereticopedia.org © 2013

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]