Saliceti, Giacomo

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo
Edizioni CLORI | Firenze | ISBN 978-8894241600 | DOI 10.5281/zenodo.1309444

Giacomo Saliceti è stato un nobile bolognese del XVI sec., perseguitato e condannato a morte dall'Inquisizione.

Condannato a morte dal Sant'Uffizio di Bologna e consegnato al braccio secolare, fu bruciato in piazza S. Petronio il 30 aprile 1579 "per il nefandissimo peccato dell'eresia, essendochè era vissuto 50 anni in quel nefandissimo peccato".

Bibliografia

Article written by Redazione | Ereticopedia.org © 2020

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, "De rerum natura", lib. V]

CLORI%20Botticelli%20header%203.jpg

The content of this website is licensed under Creative Commons Attribution 4.0 International (CC BY 4.0) License