Puteo, Giacomo

Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo
Edizioni CLORI | Firenze | ISBN 978-8894241600 | DOI 10.5281/zenodo.1309444

Giacomo Puteo o dal Pozzo o del Pozzo (Maiorca, 13 febbraio 1495 - 26 aprile 1563) è stato un canonista e cardinale, membro del Sant'Uffizio.

Biografia

Proveniente da una famiglia originaria di Alessandria, nacque a Nizza.
Si addottorò in utroque iure a Bologna.
Trasferitosi a Roma, fu uditore del cardinale Benedetto Accolti e membro della Sacra Rota, quindi Giulio III lo nominò vescovo di Bari (1550) e cardinale (1551).
Membro della Congregazione del Sant'Uffizio (la sua presenza alle sedute della Congregazione risulta attestata per la prima volta in data 30 gennaio 1552), fu anche prefetto della Segnatura Apostolica sotto papa Paolo IV.

Bibliografia

  • Puy (de), Jacopo, in MORONI, vol. 56, p. 105.
  • Processo Morone2, p. 1106, nota 5.
  • Herman H. Schwedt, Die Anfänge der Römischen Inquisition. Kardinäle und Konsultoren 1542 bis 1600, Herder, Freiburg 2013, pp. 209-210.

Links

Voci correlate

Article written by Daniele Santarelli | Ereticopedia.org © 2013

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, "De rerum natura", lib. V]

CLORI%20Botticelli%20header%203.jpg

The content of this website is licensed under Creative Commons Attribution 4.0 International (CC BY 4.0) License